Informazioni

Servizi e Attività

Al piano terreno della BIBLIOTECA del Castello di Monselice è stato allestito nel 1998 l’Antiquarium Longobardo. Il museo ospita una piccola necropoli longobarda proveniente dal sito archeologico situato a metà costa del Colle della Rocca, lungo il percorso del MASTIO FEDERICIANO.
I Longobardi, popolazione germanica originaria della Scandinavia, conquistarono Monselice nel 602 con il re Agilulfo, come si legge nella descrizione fatta da Paolo Diacono nella ”Historia Longobardorum”: “... Langobardi castrum Montis Silicis invaserunt...”, impossessandosi delle antiche FORTIFICAZIONI bizantine sul Colle della Rocca.
La necropoli, databile nella prima metà del VII sec., è formata da 5 tombe con 7 corpi di guerriero e di bambino longobardi e dal loro corredo funerario.

Le tombe e i corpi degli inumati, ricomposti nell’attuale sede museale, rispettano fedelmente la posizione di ritrovamento. Il ricco corredo funerario è formato da armi (spatha, scramasax, punta di lancia e coltellini), dall’umbone di scudo, da oggetti personali (pettini in osso, fibbie e pendenti di cintura) e da una splendida crocetta in lamina d’oro, decorata con motivi animalistici intrecciati.
Il museo, allestito in forma didattica, è un punto di partenza necessario per la successiva visita al percorso archeologico del Colle della Rocca e del museo sommitale nel Mastio Federiciano.